RECAP HVM LIONS - GIANTS BOLZANO 7- 13

Partita da dimenticare, lezione da ricordare

Quella vista in campo questa domenica è sicuramente una partita da dimenticare per gli HVM Lions Bergamo U19, ma una lezione impotante che non deve essere scordata....

Quarta giornata di campionato U19, a fronteggiarsi sul campo del Lions Field ci sono gli HVM Lions Bergamo e i Giants Bolzano, i primi reduci da 2 vittorie, i secondi da una vittoria e da una sconfitta.

La squadra di casa parte in attacco, ma già dai primi drive si capisce che qualcosa non va, il solito gioco di corsa, ormai marchio di fabbrica della compagine orobica, non riesce ad imporsi sulla difesa Giants che pare dominare in ogni reparto. Il primo cambio di possesso regala una buona posizione di campo all’attacco Giants che non riesce però a concludere davanti ad una difesa Lions ordinata, ma non incisiva come nelle precedenti uscite.

Primo quarto che si conclude 0 -0, da segnalare un TD annullato agli ospiti per un fallo. Secondo quarto che sembra indirizzato come il primo, difese ordinate e aggressive che riescono ad annullare i rispettivi attacchi avversari, 2 intercetti da mettere a referto per la difesa orobica, la sbloccano i padroni di casa, palla nelle mani di Aldrighetti che, con un lancio riesce a trovare Vismara, ben marcato, ma abile a liberarsi e involarsi in end zone per il primo TD pass stagionale (exp Good Amin). 7-0 palla ai Giants, difesa Lions che si fa sorprendere con un lancio sul profondo, prima, e da una corsa centrale del QB avversario nell’azione successiva per il TD (exp good) del pareggio. Fine primo tempo e squadre che entrano negli spogliatoi su 7-7.

Ricomincia la partita, prima parte del terzo quarto che si apre come si era chiusa la prima metà di gioco, attacchi sterili e difese sempre in campo, sono questa volta gli ospiti a sbloccare la situazione infilando una serie di corse che li portano ad essere a ridosso all’end zone Lions, TD fotocopia del primo, corsa centrale del QB che trova una difesa disattenta (exp no good) e punteggio sul 13 – 7 in favore dei Giants.

Attacco Lions che prova ad affidarsi più al gioco aereo che alle corse, ma anche questa formula sembra non riuscire a scalfire la difesa bolzanina.

Partita dominata dalle difese anche nei successivi drive della terza e quarta frazione di gioco, ultimo impeto di orgoglio della formazione di casa che con una manciata di secondi sul cronometro imbastisce un bel drive offensivo e si porta pericolosamente vicino alla end zone avversaria. Purtroppo non riesce a concretizzare e l’ultima azione si conclude con un intercetto della difesa ospite.

Brutta prova per tutta la formazione Lions che sembra un’ombra di quella vista nelle prime 2 partite.

Dalla sconfitta bisogna trarre insegnamento. Per i giovani leoni sono impegno e costanza negli allenamenti, voglia di vincere ogni singola azione prima ancora della partita stessa, ciò che avevano mostrato gli HVM Lions U19 nelle prime due uscite stagionali. Ora ci aspetta una settimana di riposo, settimana in cui il coaching staff dovrà lavorare duramente per correggere gli errori e migliorare in ogni reparto, con la testa già alla prossima partita che si disputerà contro i Redskins Verona in trasferta, ricordando l’importante lezione di questa domenica.

 

WE ARE LIONS, WE ARE THE FUTURE